Windows 7? Non più protetto!

Please wait...

EDIT:

11 aprile Microsoft ha annullato questo blocco di Windows 7, poiché i nuovi antivirus che dovevano combattere le falle di “Spectre” e “Meltdown” provocavano schermate blu di errore, al successivo update sarà possibile ricevere nuovamente patch di sicurezza da Windows.


Microsoft ha dichiarato che il loro sistema operativo Windows 7 (SP1) finirà di ricevere aggiornamenti il 14 Gennaio 2020.(conferma)

Questo è vero, ma non proprio, infatti grazie a delle ricerche fatte da “ilsoftware.it”, è venuto fuori che Windows 7 (SP1) non riceve comunque gli aggiornamenti se non vi è installato un antivirus in grado di proteggere i computer dai bug “Spectre” e “Meltdown“.

(Per maggiori informazioni riguardo questi bug consultate questo post https://forum.gaming-italia.it/index.php?threads/a-rischio-tutti-i-computer-e-non-solo.4866/)

Perchè succede?

Gli antivirus che riescono a proteggere i computer dai bug “Spectre” e “Meltdown“, come detto da Microsoft, devono creare una “autocertificazione” dentro il registro del sistema.

Se il sistema non trova questa certificazione, blocca e impedisce la ricerca di nuovi aggiornamenti.

Qui sotto c’è una parte dell’elenco degli antivirus che proteggono da questi bug:
  • Avast
  • Avira
  • EMSI
  • ESET
  • Kaspersky
  • Malwarebytes
  • Microsoft
  • Symantec

Elenco completo qui (probabilmente non aggiornato)

Cosa fare?

Vi consiglia di aggiornare, se possibile, il vostro sistema operativo a Windows 10, tramite il tool offerto da Microsoft disponibile qui
altrimenti installate un antivirus tra quelli che supportano la protezione dei bug “Spectre” e “Meltdown“.
Please wait...

Be the first to comment

Leave a comment