Perché Iliad può!

Please wait...

Qui in Italia Iliad fu fondata nel 2016, durante il periodo tra il 2016 e l’inizio del 2018, le tariffe degli operatori non sono variate, anzi  sono peggiorate ogni mese di più.

Le offerte erano le solite:

SMS*: Tra 100 SMS e 10000 SMS

Chiamate*: Tra 1000 minuti e 10000 minuti

Internet*: Tra 1 GB e 10 GB

Costo*: Tra 5€ e 20€

*Stime approssimate

 

Iliad dal 2016 non fece altro che vedere le offerte e giudicare, fino a quando…

Ormai in pochi ricordano la fase pre-Iliad, qualche ricerca nell’archivio del web mostra come tariffe, che non superassero i 10€, non arrivavano oltre i 5/10 GB.

Infatti se si voleva puntare su tariffe che avevano un piano dati più ampio, i costi salivano 5 volte tanto!

 

Ma perché questa corsa ai GB (o traffico dati) ?

Le ultime generazioni (come me) preferiscono mandare messaggi tramite applicazioni tipo Whatsapp o Telegram, perché probabilmente siamo cresciuti con la concezione che applicazioni di questo genere, all’epoca erano completamente gratuite e tuttora sono diventate elementi essenziali della vita quotidiana.

 

Ma da dove proviene Iliad? Come fa a distribuire una quantità tale di traffico?

Grazie al sito PeeringDB per puro caso cercando le aziende italiane ho cercato “Iliad” ed è uscito questo: https://www.peeringdb.com/net/120

A primo sguardo non sembra nulla di strano, ma dopo un’attenta lettura, si nota immediatamente il livello del traffico che gestisce l’organizzazione, bel oltre i 10 Tbps (Terabit al secondo)!


Una quantità di traffico immane, nettamente maggiore rispetto a tutti gli altri operatori messi insieme. Ecco svelato il motivo delle offerte a basso costo.

Facendo delle ricerche online riguardo Free SAS ho notato una somiglianza con le offerte attuali di Iliad, coincidenza?

A quanto pare no, infatti l’offerta attualmente “in lancio” su Free SAS Mobile sembra lo step successivo all’offerta di Iliad di 7.99€:

Costo: 8.99€

Traffico dati: 60 GB (rispetto a 50 GB)

SMS e minuti: illimitati

 

Cosa dire quindi, Iliad ha un colosso alle sue spalle, che vanta un’ottima portanza di traffico sulla rete e dei costi nettamente inferiori rispetto alle tariffe “tipiche” italiane.

Per questo motivo Iliad ha ancora tanto da giocarsi, saremo in attesa del famoso 5G.

Please wait...

Be the first to comment

Leave a comment