Fastweb e le sue sotto-reti

Subnet Fastweb
"Subnet" by kaoticsnow is licensed under CC BY-SA 2.0
Please wait...

Quando ho scoperto questa cosa, sono rimasto di pietra…

Dynamic IP is a lie

Molti dei miei amici hanno un’offerta con l’operatore Fastweb, da come dicono si trovano molto bene, ma aiutando un amico ho scoperto quello che non avrei mai pensato.

Lui aveva dei problemi nell’aprire le porte del suo router, le porte erano aperte ma non potevano essere raggiunte da internet.

Controllando meglio nel router trovo una tabella dove venivano elencati gli IP in uso dalle varie porte LAN.

L’IP alla porta LAN era 100.93.X.X

Il fatto mi aveva stupito, non avevo mai visto un IP del genere.

Controllando l’IP del mio amico risultava invece 93.34.X.X

Da dove arrivava quell’IP?

Ho provato allora con l’IP resolver di Fastweb direttamente

https://www.fastweb.it/myfastweb/assistenza/guide/visualizza-indirizzo-ip/

Ed effettivamente mostrava l’IP 100.93.X.X, a quel punto ho realizzato quello che non avrei mai pensato esistesse…

Fastweb usa delle sotto-reti per i suoi clienti

Cercando informazioni sull’IP 100.93.X.X si viene a conoscenza che il range 100.64.0.0 – 100.127.255.255 è per reti private.

Tirando le stime

Tutti gli utenti di Fastweb che non lo richiedono esplicitamente, fanno parte di una sotto-rete, ovvero che fisicamente dopo il solito router di casa, anche a distanza di chilometri, c’è un altro “router” che può filtrare o tenere i log delle informazioni che passano su quell’IP.

Se ci si pensa bene, con quella sotto rete Fastweb può controllare i suoi utenti, le loro azioni e le configurazioni di rete.

C’è anche da dire che questo secondo router potrebbe essere anche uno strato di sicurezza maggiore per gli utenti

Tuttavia, gestendo una community, mi sono reso conto che sempre più utenti vengono segnalati come “Doppi account”, ovvero che dalla loro connessione risultano più di 2 account registrati.

Il che è strano, ma venendo a conoscenza di questo fatto da parte di Fastweb, mi immagino che lo stesso IP pubblico può essere riutilizzato più volte in determinati contesti, come la posizione geografica o il tipo di offerta.

Spero vivamente invece che lo stesso IP non venga distribuito a più router contemporaneamente, perché allora li si che c’è da arrabbiarsi.

“Subnet” by kaoticsnow is licensed under CC BY-SA 2.0

Please wait...
About the author

alessandrobasi

Sono uno studente appassionato di informatica e computer, frequento l'università Sapienza.

Be the first to comment

Leave a comment

error: The content is protected. DO NOT copy any content without permission